Maltempo: Calabria, fiume Budello in preallarme grazie a sensori monitoraggio
Maltempo: Calabria, fiume Budello in preallarme grazie a sensori monitoraggio

Reggio Calabria, 1 mar. (Adnkronos) – A Gioia Tauro in costante monitoraggio il torrente Budello, che lo scorso novembre ha straripato rendendo necessaria l’evacuazione di 160 famiglie a causa dell’acqua che era arrivata al primo piano delle abitazioni. “Eravamo stati avvertiti gi due ore prima che la situazione peggiorasse grazie ai sensori di monitoraggio posti dalla Regione Calabria e dalla Protezione civile sugli argini”, dice all’ADNKRONOS il sindaco Renato Bellofiore.

La tecnologia ha funzionato nell’avvertire per tempo quanto stava per accadere ma non basta. Il territorio di Gioia Tauro stato colpito duramente dall’alluvione dell’autunno appena passato e il primo cittadino torna a chiedere che “i soggetti attuatori per le emergenze, in questo caso stato nominato il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, si attivino per mettere in sicurezza il territorio. Non possiamo dormire con la paura tutte le notti”.

Al momento la situazione sembra sotto controllo ma Bellofiore ha predisposto la convocazione del centro operativo comunale della Protezione civile e allertato ufficio tecnico e altro personale dipendente in previsione del peggioramento delle condizioni climatiche previsto per le 19. A Gioia Tauro stano gi arrivando anche diversi volontari di associazioni di protezione civile.

(Ink/Col/Adnkronos)