Maltempo: Matera, esondano di nuovo i fiumi campi allagati
Maltempo: Matera, esondano di nuovo i fiumi campi allagati
Rallentamenti sulle strade

Matera, 1 mar - (Adnkronos) - Piogge incessanti da circa 24 ore stanno provocando gravi disagi in Basilicata, con danni soprattutto all'agricoltura nel Materano. Come avvenuto anche nelle scorse settimane, in piu' punti sono esondati i fiumi Agri, Sinni e Basento, allagando i campi circostanti. La Cia e' gia' in grado di fare una stima: almeno mille ettari di colture pregiate ed arboree sono sotto l'acqua solo nei territori di Policoro, Scanzano, Montalbano.

I danni - tutti da quantificare ma ritenuti ingenti - si sono verificati per vigneti, oliveti, serre, strutture aziendali, fabbricati rurali, macchinari mentre, a causa degli allagamenti, degli straripamenti dei fiumi e dei canali e degli smottamenti dei terreni, si teme che alcune colture siano andate irrimediabilmente distrutte. Conseguenze negative si registrano anche per gli allevamenti di bestiame e per i campi di ortaggi. E' il terzo caso di allagamenti nel Metapontino dal mese di novembre scorso.

La Prefettura sta inoltre monitorando la situazione dei fiumi nei punti in cui costeggiano o intersecano delle strade. La situazione e' di allerta ed alcune strade potrebbero essere chiuse al traffico nelle prossime ore se la portata dei fiumi continuera' ad ingrossarsi. Sempre a causa delle piogge, l'Anas segnala inoltre rallentamenti sulle strade statali 655 'Bradanica' nei pressi della zona industriale di San Nicola di Melfi dove ha sede la Fiat, 598 'di Fondovalle d'Agri' e 401 'dell'Alto Ofanto e del Vulture'.

(Nfr/Col/Adnkronos)