Maltempo: Musi (Pd), in Calabria dissesto idrogeologico come emergenza 'ndrangheta
Maltempo: Musi (Pd), in Calabria dissesto idrogeologico come emergenza 'ndrangheta

Catanzaro, 1 mar. (Adnkronos) - “L’ennesima tragedia causata dal maltempo, con la morte di un automobilista investito da una frana, ripropone drammaticamente il problema del dissesto idrogeologico del territorio calabrese, una piaga antica mai sanata. Penso di poter dire che la fragilita’ del suolo calabrese, per la gravita’ delle sue conseguenze, sia un’emergenza di portata pari almeno a quella rappresentata dalla ‘ndrangheta”. Lo afferma il senatore Adriano Musi, commissario del Pd in Calabria.

“Dobbiamo ancora una volta – sottolinea Musi - registrare che, anno dopo anno, in presenza di tragedie come quelle avvenute a Crotone e Vibo, e, ancor piu’ di recente, sull’A3, quando un’altra frana uccise due persone, o di fronte a eventi come quelli di Cavallerizzo e di Maierato, dove soltanto il caso ha evitato conseguenze peggiori, si continuano a lanciare allarmi ed a formulare enunciazioni. Manca pero’ un programma serio di protezione, salvaguardia e consolidamento del territorio''.

''Questo - aggiunge Musi - chiama in causa, per le loro responsabilita’, e nell’ambito delle rispettive competenze, i governi nazionali e la Regione. A quest’ultima, in particolare, spettano una pianificazione efficace degli interventi ed un’ azione organica di difesa dell’ambiente”.

(Rre/Col/Adnkronos)