Milano: Pisapia, vittima di un linciaggio mediatico
Milano: Pisapia, vittima di un linciaggio mediatico
Leggerezza ma questione e' chiusa

Milano, 1 mar. (Adnkronos)- "Premesso che non v’ stato alcun illecito, la nostra stata una leggerezza, e per me la questione chiusa". Lo dice Giuliano Pisapia, candidato sindaco del centrosinistra a Milano, in un’intervista Oggi, parlando della vicenda della casa del Pio Alberto Trivulzio in cui viveva la compagna Cinzia Sasso. Per Pisapia "io e Cinzia siamo stati vittime di un linciaggio mediatico".

La polemica sul privilegio di avere una casa con affitto inferiore al prezzo di mercato, sarebbe costata al candidato sindaco l’1-1,5% dei consensi. "Si tratta di una stima, non di un sondaggio -ribatte Pisapia- E comunque, secondo lo stesso Amadori l’affaire Pat ha danneggiato anche l’attuale sindaco che, lo ricordo, ha la responsabilit politica di quanto accaduto. Il trattamento mediatico della vicenda ha portato molti cittadini a pensare che, nel centrodestra e nel centrosinistra, siamo tutti uguali".

"Ma non cos. Il Pat -aggiunge Pisapia- amministrato da persone scelte da sindaco e presidente della Regione, che da 20 anni sono di centrodestra. Se c’ qualcosa che questa vicenda ha insegnato ai milanesi che Roberto Formigoni e Letizia Moratti non hanno svolto il proprio lavoro come avrebbero dovuto". (segue)

(Red-Dra/Opr/Adnkronos)