Roma: comitato provinciale ordine sicurezza, stretta su abusivismo nel settore turistico
Roma: comitato provinciale ordine sicurezza, stretta su abusivismo nel settore turistico

Roma, 1 mar. - (Adnkronos) - Stretta sull'abusivismo nel settore turistico nella Capitale dalla prefettura di Roma. Nel corso della riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, che si tenuto ieri a palazzo Valentini, si infatti parlato di iniziative per il contrasto dell’abusivismo nel settore turistico. Presenti all’incontro il questore di Roma, Francesco Tagliente, i comandanti provinciali dei carabinieri, della guardia di finanza e della forestale di Roma, il delegato per la sicurezza, il vicecapo di gabinetto e il comandante della polizia municipale del Comune di Roma.

L’attivita’ di contrasto per la polizia provinciale si concentrata in particolar modo nel controllo delle agenzie di viaggio e professioni turistiche. Numerosi i controlli anche con servizi notturni presso i maggiori siti archeologici, nonche’ del settore del bed & breakfast: 1104 le persone controllate e identificate, 180 verbali di accertamento per violazione alla legge regionale 50/85, 8 le persone denunce all’autorita’ giudiziaria, 55 le agenzie controllate. (segue)

(Rre/Opr/Adnkronos)