Salute: Calearo (Ir), uniformare controlli su droga e alcol in luoghi di lavoro
Salute: Calearo (Ir), uniformare controlli su droga e alcol in luoghi di lavoro
Interrogazione a Fazio e Sacconi

Roma, 1 mar. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Chiarire e uniformare le modalit per l’accertamento della tossicodipendenza e della dipendenza da alcol nei luoghi di lavoro, mettendo fine alla difformit presente nella legislazione attuale. la richiesta, contenuta in un'interrogazione parlamentare, di Massimo Calearo Ciman, deputato del gruppo di Iniziativa responsabile, ai ministri del Lavoro, Maurizio Sacconi, e della Salute, Ferruccio Fazio.

"Considerata l’estrema delicatezza della questione - si legge nell’interrogazione di Calearo - e considerato il fatto che le dipendenze sono tra le principali cause di infortuni sul lavoro appare di difficile comprensione la mancata emanazione di indicazioni chiare circa le condizioni e le modalit di accertamento della tossicodipendenza e della alcol dipendenza e l’assenza di un’uniforme metodologia applicativa su tutto il territorio nazionale. A ci va ad aggiungersi il fatto che le mansioni previste dall’accordo Stato-Regioni del 30 luglio 2008 (che ha dato applicazione ad un’intesa in materia di accertamento di assenza di tossicodipendenza del 30 ottobre 2007) differiscono da quelle contemplate dalla legge 125/2001 in materia di dipendenza da alcol".

"Sarebbe opportuno - conclude Calearo - propendere verso l’emanazione di un unico mansionario che contempli indicazioni chiare e puntuali in merito a tutte le forme di dipendenza, in grado di garantire la massima tutela dei lavoratori e mettere nel contempo i medici competenti nelle condizioni di svolgere al meglio la propria attivit".

(Com-Ram/Pn/Adnkronos)