Sanita': governatore Toscana, su Asl1 tre richieste a tutela interessi pubblici
Sanita': governatore Toscana, su Asl1 tre richieste a tutela interessi pubblici
Enrico Rossi interviene con nuovi atti nella vicenda del 'buco' neo conti dell'azienda di Massa Carrara

Firenze, 1 mar. - (Adnkronos) - Sospensione del rapporto di lavoro dell’ex direttore amministrativo della Asl 1 di Massa Carrar, Ermanno Giannetti; richiesta agli enti competenti di valutare l’opportunit di rinnovare completamente il collegio sindacale della stessa Asl; richiesta alla banca tesoriera di consegnare rapidamente tutti i documenti contabili (mandati di pagamento e rendiconti) richiesti gi nel dicembre scorso dall’allora commissario.

Questo il contenuto di tre lettere inviate dal presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, al direttore generale della Asl 1, Maria Teresa De Lauretis, agli enti che hanno designato il collegio sindacale della stessa Asl (Consiglio regionale, ministeri dell’economia e finanze e della salute e Conferenza dei sindaci della Asl 1) e infine alla banca tesoriera della stessa Asl, la Cassa di risparmio di Carrara.

Il presidente Rossi prende cos nuove iniziative in una vicenda che ha colpito l’azienda sanitaria, e d continuit ad una azione di indagine e di trasparenza iniziata con l a consegna degli atti alla magistratura, non appena venuto a conoscenza di un buco di bilancio, successivamente quantificato in 270 milioni di euro. (segue)

(Red-Xio/Pn/Adnkronos)