Sanita': muore dopo operazione ginocchio a Cosenza, commissione errori indaga
Sanita': muore dopo operazione ginocchio a Cosenza, commissione errori indaga

Roma, 1 mar. (Adnkronos/Adnkronos Salute)- La Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori sanitari e i disavanzi sanitari regionali interviene su un nuovo dramma in corsia in Calabria. Il presidente Leoluca Orlando ha infatti chiesto una relazione al governatore della Regione Calabria e commissario ad acta per la sanita', Giuseppe Scopelliti, sulla morte di una donna di 61 anni di Cerisano, avvenuta ieri nell'ospedale Annunziata di Cosenza. La vicenda avviene a pochi giorni dal decesso della bimba di nove anni, che ha perso la vita dopo un intervento alle tonsille all’ospedale di Lamezia Terme.

La donna, invece, una decina di giorni fa, era stata operata a un ginocchio in una clinica privata convenzionata cosentina. Quindi era stata trasferita in una struttura per la riabilitazione a Laurignano. Stava per essere dimessa quando ieri, improvvisamente, secondo quanto si e' appreso, le sue condizioni sono peggiorate e la paziente e' stata portata nell'ospedale di Cosenza dove e' morta poco dopo. La Procura di Cosenza ha aperto un'inchiesta sul caso.

"La Commissione d’inchiesta che presiedo, senza pregiudizio per le indagini in corso da parte della competente autorit giudiziaria - si legge sulla lettera inviata al presidente Scopelliti da Orlando - intende acquisire ogni dato utile a conoscere lo svolgimento dei fatti, sia in merito alle eventuali criticit organizzative riscontrate, che in ordine a iniziative amministrative, sanzionatorie o cautelari assunte a fronte di eventuali responsabilit individuali. La documentazione acquisita sar valutata per eventuali, ulteriori adempimenti di competenza".

(Com-Ram/Pn/Adnkronos)