Scuola: Legambiente, solo 58% edifici ha certificato agibilita' (4)
Scuola: Legambiente, solo 58% edifici ha certificato agibilita' (4)
8% utilizza energia da fonti rinnovabili

(Adnkronos) - Una battuta d’arresto e uno scarso investimento da parte delle amministrazioni, denuncia ancora il rapporto di Legambiente, si riscontra anche nelle buone pratiche, relative all’innovazione strutturale e la sostenibilit gestionale degli edifici. Se vero, infatti, che la raccolta differenziata ormai una buona pratica diffusa nella maggior parte delle scuole, conclamato che da anni la percentuale delle scuole che la pratica ferma all’80%. Lenta anche la crescita del biologico nelle mense dove, anche se all’87% vengono serviti prodotti biologici, solo l’8,66% offre cibi interamente bio, mentre il resto delle mense dichiara di utilizzare una percentuale intorno al 54% di prodotti biologici.

Rimane interessante, invece, il trend positivo sul risparmio energetico con la crescita nell’arco di quattro anni delle scuole che utilizzano fonti di illuminazione a basso consumo da 46,5% a pi di 63% e quelle che utilizzano energia da fonti rinnovabili, giunte a pi dell’8%. Tra le regioni che spiccano per specifici investimenti sulle energie pulite nelle scuole ci sono Puglia, Abruzzo e Toscana con una percentuale di edifici che utilizzano fonti rinnovabili doppia rispetto al dato medio nazionale.

In generale dalla fotografia di Ecosistema Scuola 2011 anche quest’anno il Centro Nord si conferma in testa alla graduatoria. Ad aprire la graduatoria dei Comuni capoluogo di provincia Prato (1), seguita da Trento (2), Parma (3), Biella (5), Frosinone (8) e Terni (9), mentre entrano nella top ten, Siena (4), Alessandria (6), Reggio Emilia (7) e Verbania (10). (segue)

(Ste/Ct/Adnkronos)