Sicurezza stradale: associazioni chiedono 'omicidio stradale', cauto Matteoli/Il punto (4)
Sicurezza stradale: associazioni chiedono 'omicidio stradale', cauto Matteoli/Il punto (4)
Pieno appoggio da Valducci, Grillo riflettera' sul testo

(Adnkronos) - Intanto il provvedimento a favore dell'omicidio stradale raccoglie sostenitori anche in Parlamento. Valducci, che stato anche relatore del provvedimento con le modifiche al codice della strada contenenti disposizioni in materia di sicurezza, definisce questa "l'unica ipotesi percorribile" per una certezza della pena.

"Sicuramente la mia intenzione vedere il testo di questa proposta - afferma - ma comunque di presentarne io stesso una simile o uguale in Parlamento proprio perch ritengo che sia un importante fattore di deterrenza". Ora "uno pu ammazzare 2-3 persone e stare in galera 4-5 anni e magari neanche questi - osserva Valducci - visto che nella maggior parte dei casi gli imputati sono incensurati e benestanti, tanto da potersi permettere fior di avvocati". "Io ritengo che, nel momento in cui una persona ubriaca si mette al volante, conosce l'alto rischio a cui va incontro", rileva.

Piu' prudente, invece, il senatore Luigi Grillo, presidente della Commissione Lavori Pubblici del Senato, che commenta: "aspetto di vedere la proposta e ci rifletter". "Abbiamo modificato il codice della strada dopo un anno e mezzo di lavori intensi, nel corso dei quali abbiamo rivisto 80 articoli del codice", ricorda Grillo sottolineando che sono state "aggravate tutte le pene e, dopo l'approvazione del nuovo codice, si ridotta l'incidenza della mortalit". Secondo Grillo per "non dipende tutto dalle leggi", conclude.

(Sci/Pn/Adnkronos)