Terrorismo: dal Viminale giro di vite per contrastare i finanziamenti
Terrorismo: dal Viminale giro di vite per contrastare i finanziamenti
in Gazzetta Ufficiale vademecum per colpire chi minaccia la pace e la sicurezza internazionale

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - Giro di vite del Viminale per contrastare e reprimere il finanziamento del terrorismo e l'attivita' dei Paesi che minacciano la pace e la sicurezza internazionale. A questo proposito, il ministero dell'Interno ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale un decreto - un vero e proprio vademecum - in cui specifica che nel 'finanziamento al terrorismo' deve essere ricompresa "qualsiasi attivita' diretta, con qualsiasi mezzo, alla raccolta, alla provvista, all'intermediazione, al deposito, alla custodia o all'erogazione di fondi o di risorse economiche, in qualunque modo realizzati, destinati a essere, in tutto o in parte, utilizzati al fine di compiere uno o piu' delitti con finalita' di terrorismo o in ogni caso diretti a favorire il compimento di uno o piu' delitti con finalita' di terrorismo previsti dal codice penale".

Un giro di vite che, come specifica il decreto, deve essere applicato "indipendentemente dall'effettivo utilizzo dei fondi e delle risorse economiche per la commissione dei delitti" indicati.

(Sin/Col/Adnkronos)