Toscana: Regione, completare aggiornamento norme tutela acque da inquinamento (3)
Toscana: Regione, completare aggiornamento norme tutela acque da inquinamento (3)

(Adnkronos) - Per il vicepresidente, l’operazione “non sembra indispensabile e utile perch lo snellimento di procedure e la sburocratizzazione sono passaggi fondamentali per raggiungere l’efficienza che i cittadini si aspettano dagli enti pubblici”. Inoltre, “generare nuovi carrozzoni in un periodo di ristrettezza economica come quello attuale, un’offesa per coloro che con il proprio lavoro e la propria iniziativa tentano a fatica di stare sul mercato”.

Nel merito della proposta di legge, Staccioli ha sottolineato la “mancanza di accenni ai problemi di depurazione che toccano i piccoli comuni montani”. “Vedere poi – ha continuato – che su un argomento cos importante che incide sull’impatto ambientale si parla di ‘garantire un livello di depurazione che sia strettamente funzionale’ ci sembra inopportuno”.

Bramerini ha risposto al vicepresidente della Lega affermando che il “Comitato non un carrozzone. Piuttosto una sede tecnica dove vengono approfonditi gli argomenti e dove personale qualificato si confronta”. Nel merito dei casi su cui si pu prevedere l’intervento della Regione richiamati da Staccioli, l’assessore ha specificato che i poteri sostitutivi non si attuano a piacimento. “La nostra preoccupazione quella di intervenire laddove si possono verificare difficolt”.

(Red-Xio/Gs/Adnkronos)