Wojtyla: anche i malati Unitalsi per la beatificazione
Wojtyla: anche i malati Unitalsi per la beatificazione

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - La Presidenza Nazionale accoglie con soddisfazione e gratitudine la decisione da parte della Segreteria di Stato del Vaticano di predisporre l'accoglienza di soci e ammalati dell'Unitalsi durante la funzione eucaristica prevista per la beatificazione di Giovanni Paiolo II, a Roma domenica 1 maggio. L'Unitalsi, informa una nota, sta gi definendo un piano logistico per accogliere malati e disabili Unitalsi, che raggiungeranno Roma da ogni sezione e sottosezione Unitalsi d'Italia per pregare e stringersi a quello che fu il Padre e il Pastore di una Chiesa italiana espressione di carit e di sofferenza.

I soci e i responsabili dell'Associazione ricordano con affetto ed emozione, ancora oggi le parole del messaggio che Papa Giovanni Paolo II rivolse all'Unitalsi, durante l'Udienza dedicata in Aula Nervi, a novembre del 2004, in occasione del centenario di fondazione. "Voi che svolgete un servizio umile e silenzioso, siate testimoni dell'amore di Dio. Siate santuari viventi di Dio, alimentate la vostra esistenza personale e il lavoro nell'Unitalsi con l'ascolto della parola e della preghiera, con un'intensa vita sacramentale e una ricerca incessante della volont divina".

(Sin/Col/Adnkronos)