Bologna: Garagnani (Pdl), non ci limiteremo a confluenza in lista civica
Bologna: Garagnani (Pdl), non ci limiteremo a confluenza in lista civica

Bologna, 1 mar. - (Adnkronos) - Quella del Pdl, laddove decidesse di appoggiare il candidato sindaco Stefano Aldrovandi, non sarebbe una confluenza in una lista civica. Lo afferma il coordinatore del Pdl bolognese Fabio Garagnani, che rimanda al mittente le accuse di quanti leggerebbero in ci un "ruolo subalterno e marginale o rinunciatario: "il Pdl bolognese deve smentire l’impressione di una sua pura confluenza in una lista civica, senza rivendicare condizioni politiche per noi essenziali in quanto connaturate alla nostra identit", sostiene Garagnani, evidenziando che un ruolo subalterno o marginario sarebbe "tutto il contrario di ci che vogliamo essere e sono convinto che su questa impostazione sono concordi anche i coordinatori regionali ai quali rammento che esiste un coordinamento cittadino che ha le sue opinioni alle quali non intende rinunciare".

"Pur non escludendo in assoluto un eventuale appoggio al candidato Aldovrandi, che gode della mia stima, nonostante oggettive e differenti valutazioni politiche sul ruolo dei partiti nella realt bolognese che pure dovranno essere precisate e ribadendo la mia convinzione che un candidato civico forte, oggi come oggi costituisce la prospettiva naturale di alternativa alla sinistra, sono successi - fa notare - alcuni fatti nuovi in questi giorni che meritano un’ attenta considerazione e che richiamano con forza la riflessione del Pdl bolognese". (segue)

(Mem/Col/Adnkronos)