Camera: domani Fini inaugura mostra su civilta' dei Dauni
Camera: domani Fini inaugura mostra su civilta' dei Dauni

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - “Pagine di Pietra. I Dauni tra VII e VI secolo a.C.” questo il titolo della mostra dedicata alla civilt Dauna che sar ospitata dal 2 al 18 marzo nella Sala della Regina della Camera dei Deputati. Una cornice d’eccezione per le Stele Daunie, che si sposteranno cos dal Museo Archeologico Nazionale di Manfredonia alla Capitale proprio nel periodo culmine dei festeggiamenti del 150 anniversario dell’Unit d’Italia.

A presentare l’iniziativa, informa una nota, saranno, domani 2 marzo alle 11, presso la Sala della Lupa di Montecitorio (diretta webtv, http://webtv.camera.it), il presidente della Camera, Gianfranco Fini, il vicepresidente della Camera, Antonio Leone, il professor Lorenzo Braccesi, docente ordinario di Storia Greca all’Universit degli Studi di Padova e il professor Angelo Bottini, gi Soprintendente per i Beni Archeologici di Roma. A seguire, Fini inaugurer l’evento, accompagnato dalla dottoressa Anna Maria Tunzi Sisto, direttrice del Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia e curatrice della mostra. All’interno della mostra saranno presenti due riproduzioni di Stele accessibili per i non vedenti. Accanto ad esse ci sar la spiegazione nel metodo Braille.

“Pagine di Pietra. I Dauni tra VII e VI secolo a.C.” un evento organizzato dalla Camera dei Deputati, dal Ministero per i Beni e le Attivit Culturali, in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia e con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, dal Museo Nazionale Archeologico Castello di Manfredonia e dalla Provincia di Foggia con il sostegno del Comune di Manfredonia, della Fondazione Karol, della Fondazione Banca del Monte di Foggia e della societ consortile Promodaunia. La mostra, con ingresso gratuito, sar aperta dal 2 al 18 marzo, dal luned al venerd dalle ore 10.00 alle 19.00 (con ingresso sino alle 18.30); il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle 14.00 (con ingresso sino alle 13.30); mercoled 2 marzo dalle ore 14.00 alle 19.00 (con ingresso sino alle 18.30); domenica 6 marzo dalle ore 10.00 alle 19.00 (con ingresso sino alle 18.30).

(Pol/Col/Adnkronos)