Caso Ruby: maggioranza a Fini, tocca a tribunale ministri, opposizione insorge/il punto (2)
Caso Ruby: maggioranza a Fini, tocca a tribunale ministri, opposizione insorge/il punto (2)
parola a ufficio presidenza Camera, ma Pdl e Lega in minoranza

(Adnkronos) - Dunque il caso potrebber essere affrontato gi domani nella riunione dell'ufficio di presidenza della Camera. Sede, tuttavia, non 'ideale' per il centrodestra. Qui, infatti, il centrodestra in minoranza: 8 a 11 a favore dell'opposizione dopo la fuoriuscita di Fli. Ma sembra che il Pdl, con il sostegno della Lega e dei Responsabili, sia intenzionato a portare avanti la questione.

Anche il governo infatti intervenuto nella vicenda. Il ministro deli Esteri, Franco Frattini, interviene sul conflitto di attribuzione ha dato sponda cos alla richiesta dei capigruppo di maggioranza: "Il presidente della Camera ha il dovere istituzionale di ascoltare i gruppi parlamentari. Se ci sono le condizioni, come credo che ci siano, Fini deve dare al Parlamento la possibilita' di decidere". Per il ministro degli Esteri "non c'e' troppo da meravigliarsi" perche' "il conflitto di attribuzione esiste nel nostro ordinamento".

Per Peppino Calderisi, deputato Pdl in commissione Affari costituzionali, "sarebbe costituzionalmente illegittimo e gravissimo, dopo una eventuale deliberazione negativa dell'ufficio di presidenza, impedire all'assemblea di esprimere in via definitiva la volonta' della Camera sulla proposta di sollevare un conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato, a prescindere dall'assurdita' di un ufficio di presidenza nel quale la maggioranza e' in minoranza". (segue)

(Pol-Mon/Pn/Adnkronos)