Libia: Enzo Bianco, troppa lentezza da organismi internazionali
Libia: Enzo Bianco, troppa lentezza da organismi internazionali

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - “Registro con disappunto una certa lentezza nella reazione degli organismi internazionali rispetto alla drammatica emergenza in Libia”. Lo ha affermato Enzo Bianco, presidente dei Liberal Pd, a margine del Seminario del Gruppo speciale Mediterraneo-Assemblea parlamentare Nato, che si sta svolgendo ad Atene. “Si oscilla -ha aggiunto- fra l’ipotesi di interventi militari ed un sostanziale immobilismo, appena stemperato da dichiarazioni verbali di condanna. E’ invece urgente da parte dell’Unione europea –della quale sconcerta l’ immobilismo e l’incapacit di affrontare la situazione– predisporre aiuti umanitari alla popolazione civile, stremata e in condizioni drammatiche. Aiuti che significano medicinali, cibi, prodotti di prima necessit, per mostrare alla popolazione libica e agli insorti il volto amichevole dell’occidente e non ultimo per attenuare quei sentimenti anti-occidentali che rischiano di diffondersi a seguito di immobilismo e indifferenza".

Registro infine -ha concluso Bianco- come la cooperazione civile, una volta fiore all’occhiello del nostro Paese, stata distrutta, e trasformata in organismi che nulla hanno a che vedere con la solidariet. E’ mio auspicio che questi organismi vengano ricostruiti, in modo da far s che la cooperazione civile del nostro Paese torni ad essere un punto di riferimento per la comunit internazionale”.

(Red-Pol/Col/Adnkronos)