Unita' d'Italia: Penati, grave che Formigoni non abbia votato
Unita' d'Italia: Penati, grave che Formigoni non abbia votato
Peggio che ceda sempre alla Lega

Milano, 1 mar. (Adnkronos) - "E' grave che il presidente Formigoni non abbia ritenuto opportuno arrivare in Consiglio per votare la legge regionale per la celebrazione del centocinquantesimo anniversario dell’Unit d’Italia. Ancora una volta ha dimostrato di essere sotto il ricatto leghista, come dimostrano le dichiarazioni ridondanti sulla Festa della Lombardia del 29 maggio". E' quanto sostiene il vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia, Filippo Penati.

"Non vorremmo per -prosegue Penati- che Formigoni cedesse nuovamente alla Lega anche sull'astensione dal lavoro. Il Consiglio, infatti, rester chiuso per una festa nazionale come il 17 marzo che si celebra ogni 50 anni. Non c'e' bisogno che -conclude- Formigoni si inventi altre giornate di astensione dal lavoro per far contenta la Lega".

(Ros/Gs/Adnkronos)