Unita' d'Italia: Romano La Russa, inconcepibile l'ostruzionismo della Lega
Unita' d'Italia: Romano La Russa, inconcepibile l'ostruzionismo della Lega

Milano, 1 mar. - (Adnkronos) - “Esprimo soddisfazione e compiacimento per l’approvazione della legge che sancisce i festeggiamenti per i 150 anni dell’Unit d’Italia. Un risultato importante nonostante l’ostruzionismo inconcepibile e incomprensibile da parte della Lega, che ancora una volta dimostra di avere una visione della nazione ottusa e fuori tempo”. Cos Romano La Russa, assessore regionale alla Protezione civile, polizia locale e sicurezza, interviene in merito all’approvazione, in Consiglio Regionale lombardo, della legge che introduce i festeggiamenti sui 150 anni dell’Unit d’Italia.

“Al mattino il ministro Calderoli dichiara che il federalismo funzionale all’Unit d’Italia – aggiunge La Russa - mentre al pomeriggio in Regione Lombardia i suoi compagni di partito votano contro i festeggiamenti per le celebrazioni del 150esimo anniversario dell’Unit d’Italia. Dov’ la coerenza?”.

“Non ostentando felpe con la scritta Lombardia (in aula la portavano alcuni consiglieri leghisti ndr) che si dimostra l’amore e l’attaccamento per la propria terra. Essere lombardi, veneti, campani e siciliani non in contraddizione con il sentirsi prima di tutto italiani. Il sangue versato dai nostri nonni sul Carso e sul Piave anche sangue lombardo; la liberazione del suolo patrio dall’occupante austriaco -conclude La Russa- non pu non essere un valore per tutti i cittadini italiani”.

(Ros/Pn/Adnkronos)