Bari: tentata truffa all'Enel, denunciati due funzionari, un tecnico e un operaio (2)
Bari: tentata truffa all'Enel, denunciati due funzionari, un tecnico e un operaio (2)

(Adnkronos) - Un altro funzionario L. R., di 54 anni, responsabile di un ufficio di Enel Distribuzione, avrebbe alterato i dati relativi ai consumi di energia elettrica, addebitabili all’utente, nel sistema informativo aziendale, sostituendo all’effettivo valore della lettura che aveva giustamente generato l’emissione della fattura di 5.000 euro, con una falsa lettura che, invece, generava un credito a favore dell’utente di 1.800 euro. A un certo punto si e' presentato dal commerciante un tecnico, P.V., 60 anni, mandato da L.R., che ha effettuato una nuova lettura del contatore riferendo di un ennesimo errore (ora la fattura di 5000 euro era esatta e invece del rimborso di 1800 doveva pagerne 7000) e offrendo di nuovo l'escamotage della sostituzione del contatore, facendoglielo ripartire da zero ma con la solita truffa e il pagamento di una somma di 1.500 euro in contanti.

L’utente disorientato ha invitato P.V. a ritornare in serata, in quanto avrebbe dovuto discutere dell’argomento con la moglie ma nel frattempo si e' rivolto ai poliziotti di quartiere del Commissariato San Nicola, ai quali ha riferito l’accaduto. Infine ha presentato denuncia-querela, chiedendo di essere assistito nel corso dell’incontro che avrebbe avuto nella stessa serata con il tecnico dell’Enel. Quando questi si e' ripresentato, i due coniugi titolari dell’azienda hanno preso tempo. All'uscita P.V. ha trovato gli agenti che lo hanno accompagnato agli uffici di Polizia dove hanno sequestrato documenti prodotti in maniera artificiosa per indurre l’utente ad accettare le condizioni della truffa. Sono stati tutti e quattro denunciati per il reato di tentata truffa in concorso. (segue)

(Pas/Col/Adnkronos)