Bari: tentata truffa all'Enel, denunciati due funzionari, un tecnico e un operaio
Bari: tentata truffa all'Enel, denunciati due funzionari, un tecnico e un operaio

Bari, 26 mar. - (Adnkronos) - Due funzionari e un tecnico dell'Enel di Bari, e un operaio di una ditta appaltatrice, incaricata della sostituzione e dell'installazione dei nuovi contatori elettronici, sono stati denunciati a piede libero da agenti del Commissariato di Polizia 'San Nicola' per una tentata truffa ai danni della stessa societa'. A subire il tentativo di frode un utente, titolare di un esercizio commerciale, che si era visto recapitare una fattura con i costi per il consumo di energia elettrica di oltre due anni per il quale non era stata mai effettuata nessuna lettura.

Il tentativo di truffa e' stato messo in atto in tre distinte circostanze anche se probabilmente tutte collegate. Nel primo caso l'operaio della ditta appaltatrice dell'Enel, L.G., 30 anni, a cui l'utente si era rivolto per una verifica del contatore installato e della correttezza della bolletta, che ammontava ad oltre 5.000 euro, gli ha proposto il ridimensionamento della cifra attraverso la sostituzione del contatore, dichiarandolo difettoso, e ha chiesto in cambio la cifra di 1.500 euro che sarebbero finiti nelle sue tasche.

Il commerciante non ha accettato la proposta. Poi un funzionario della sede dell'Enel di via Capruzzi, S.M., 58 anni, di Bitonto, dopo avergli fatto intendere che la lettura che aveva generato la richiesta di pagamento di oltre 5000 euro era errata e che anzi l'utente avrebbe ricevuto uno storno di 1800 euro, avrebbe proposto di inserire artificiosamente una lettura falsa nel sistema informatico di gestione ed elaborazione delle letture, tale da generare una correzione della precedente lettura.

(Pas/Pn/Adnkronos)