Fosse Ardeatine: card. Montezemolo, perdono cristiano per gli autori delle stragi (5)
Fosse Ardeatine: card. Montezemolo, perdono cristiano per gli autori delle stragi (5)
'Pio XII opero' per i perseguitati, su di lui tante speculazioni'

(Adnkronos) - Il cardinale Montezemolo parla anche della figura di Pio XII e delle polemiche che lo hanno investito: "Non c’ dubbio che sia stata messa in atto un’enorme speculazione. Cos come non c’ nessun dubbio che l’opera di Pio XII sia stata, al di sopra di ogni sospetto, dalla parte di tutti i perseguitati. Trovo giusto lasciare la parola agli storici. Mi pare, comunque, che gli studi pi seri e approfonditi confermino ci che i testimoni diretti sanno da sempre".

Il cardinale non ebbe mai contati diretti con Erich Priebke, principale collaboratore di Herbert Kappler nella strage, ma la sorella intrattenne con lui uno scambio epistolare:"gli ha fatto sapere che la morte di nostro padre rester sempre una ferita. In realt un’amputazione. La ferita si rimargina, l’amputazione resta. Come famiglia consideriamo del tutto inutile infierire su quanti hanno ucciso nostro padre. Abbiamo scelto il perdono e non la vendetta". (segue)

(Sin/Col/Adnkronos)