Fosse Ardeatine: card. Montezemolo, perdono cristiano per gli autori delle stragi (6)
Fosse Ardeatine: card. Montezemolo, perdono cristiano per gli autori delle stragi (6)
la visita del Papa e' come il gesto di un padre

(Adnkronos) - E sulla visita di domani, il cardinale Montezemolo spiega: "Alle Fosse ardeatine il Papa far una visita privata che non vuole dare nessun richiamo speciale se non ai valori fondamentali dell’amore cristiano che supera ogni nazionalit. un atto di omaggio, di fronte alla storia, a persone che non vanno dimenticate. Un abbraccio nella preghiera alle vittime di tutte le guerre. La sua presenza sar un nuovo conforto per i familiari delle vittime e la conferma che quel sacrificio non stato inutile. il gesto di un padre".

Sulla commemorazione di gioved scorso, il cardinale racconta di avere visto " il presidente Napolitano particolarmente commosso. stata una buona idea far partecipare all’incontro numerose scolaresche, venute da diverse parti d’Italia. Sono commemorazioni semplici ed eloquenti. Vengono letti, a uno a uno, i nomi delle vittime. Si recitano preghiere cristiane ed ebraiche. Non ci sono speculazioni partitiche".

Cosa significa per un figlio visitare il luogo dove il padre stato detenuto e crudelmente torturato? "A via Tasso ho rivissuto, interiormente, la prigionia di mio padre e i suoi ultimi cinquantotto giorni di vita passati in detenzione. Ho avvertito la consapevolezza che se il Signore ha permesso una tragedia cos inumana, sapr tirarne fuori beni maggiori. Per me, - dice il porporato - lo confesso, stata un’esperienza dura visitare i locali dell’edificio che, nei nove mesi dell’occupazione nazista di Roma, venne utilizzato come carcere dal comando della polizia di sicurezza. Le celle di detenzione sono ancora come furono lasciate dai tedeschi in fuga. Una visita che mi ha reso ancor pi convinto che fare memoria delle vittime significa anche fare in modo che non si ripetano pi simili crudelt".

(Sin/Col/Adnkronos)