Lombardia: Formigoni, Golfari maestro di regionalismo
Lombardia: Formigoni, Golfari maestro di regionalismo
A Palazzo Pirelli convegno dedicato all'ex presidente

Milano, 26 mar. - (Adnkronos) - "La lezione di Cesare Golfari in tema di autonomia e regionalismo ancora oggi preziosa per noi che ci avviamo a compiere quel percorso che uomini come lui hanno tracciato, con il coraggio delle idee e del pragmatismo, con la lungimiranza che nasce dall'osservazione della quotidianit". Con queste parole Roberto Formigoni ha voluto ricordare la figura dell'ex presidente della Regione Lombardia, Cesare Golfari, negli anni Settanta. Lo ha fatto nel corso di un convegno dal titolo 'Ricordo di un politico educatore', organizzato questa mattina a Palazzo Pirelli dal consiglio regionale e a cui sono stati invitati, tra gli altri, gli ex presidenti Piero Bassetti, Giuseppe Giovenzana e Bruno Tabacci.

"Dobbiamo a uomini come Golfari - ha proseguito Formigoni - se la Lombardia oggi rappresenta anche un punto di riferimento per le trasformazioni politiche e istituzionali auspicate per tutto il paese. A uomini come lui dobbiamo la maturazione della nostra idea di federalismo, fondato sull'autonomia e sulla responsabilit, prima che su un nuovo meccanismo di distribuzione delle risorse: un federalismo fondato sull'opportunit di ridisegnare le competenze di servizio e di farvi fronte con risorse proprie".

"Cesare Golfari - ha sottolineato il governatore lombardo - stato un grande amministratore, amatissimo dai galbiatesi e dai lecchesi, per i quali fortemente volle la Provincia proprio per le sue competenze di primo cittadino. Tra i suoi primi meriti, mi piace ricordare l'insistenza sull'organizzazione dei servizi a livello intercomunale, tramite strumenti giuridici come i consorzi e le societ pubbliche. Dall'osservatorio privilegiato della vita amministrativa egli ha potuto comprendere l'importanza di una autonomia locale pi spinta". (segue)

(Red-Mem/Pn/Adnkronos)