Napoli: rapita e violentata per giorni da gruppo armato, 4 fermi dei carabinieri
Napoli: rapita e violentata per giorni da gruppo armato, 4 fermi dei carabinieri
Presa a Torino e abbandonata su una spiaggia di Metaponto, coinvolto figlio boss

Napoli, 26 mar. - (Adnkronos) - Per una ragazza romena 26enne doveva essere una serata tranquilla a Torino in compagnia di amici e invece si trasformata in un incubo: rapita da tre uomini, drogata e tenuta chiusa in un appartamento da altri quattro che per due giorni l’hanno minacciata con armi, picchiata, seviziata, drogata e violentata abbandonandola infine su una spiaggia di Metaponto (Mt), dove stata trovata e soccorsa dai carabinieri che hanno avviato le indagini.

Oggi i carabinieri del nucleo investigativo di Napoli hanno rintracciato i quattro aguzzini, sottoposti a fermo per violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona e per detenzione e porto illegali di armi da fuoco aggravati dal metodo mafioso. I fermati hanno et compresa tra i 26 e 55 anni. Tra loro il figlio di un boss di Casal di Principe (Ce). I complici, un pensionato, un ragioniere e una guardia giurata, sono di Mondragone.

I carabinieri di Napoli oltre a cercare di identificare gli altri tre aggressori stanno approfondendo le indagini perch ritengono che i fermati possano essere autori di reati ancor pi gravi.

(Zna/Zn/Adnkronos)