Puglia: procuratore Bari, strumentalizzazioni su archiviazione Vendola e ordinanza Tedesco
Puglia: procuratore Bari, strumentalizzazioni su archiviazione Vendola e ordinanza Tedesco

Bari, 26 mar. (Adnkronos) - Il procuratore di Bari, Antonio Laudati reagisce di fronte a quelle che definisce le ''numerose strumentalizzazioni che hanno trovato ampio spazio nei mezzi di informazione'', che a proposito dell'ordinanza di custodia cautelare emessa il 23 febbraio dal giudice per le indagini preliminari Giuseppe De Benedictis, nei confronti del senatore, ex Pd, ora nel Gruppo Misto, Alberto Tedesco e di altri, ''ipotizzano un comportamento di questo Ufficio caratterizzato 'da due pesi e due misure' tra l’archiviazione nei confronti del presidente della Regione Puglia, Nicola Vendola, e la richiesta di arresto del senatore Alberto Tedesco (ex assessore regionale alle Politiche della Salute ndr)''.

Finora l’Ufficio della Procura, ''nel doveroso rispetto delle prerogative parlamentari, si e' astenuto dal fornire qualsiasi tipo di informazione sulla vicenda in esame'' ma ora ''appare opportuno effettuare alcune doverose precisazioni''. Diverse dichiarazioni che adombravano una differenza di trattamento tra le due posizioni ci sono state da parte di diversi esponenti del centro destra, anche ad alto livello, di senatori, deputati e consiglieri regionali del Pdl.

In particolar modo negli ultimi giorni, aveva scuscitato polemiche la rappresentazione scenica al Petruzzelli di Bari, nell'ambito del progetto 'Giustizia a Teatro', organizzato anche dalla Procura, nella quale Nichi Vendola interpretava il ruolo di Masaniello. In un precedente appuntamento il ruolo di Federico II era stato ricoperto dal senatore Gaetano Quagliariello, del Pdl. E nell'ultima 'puntata' Lucrezia Borgia sara' interpretata dall'onorevole Gabriella Carlucci.

(Pas/Col/Adnkronos)