Roma: Gazzellone (Pdl), su rom centrosinistra ha memoria corta
Roma: Gazzellone (Pdl), su rom centrosinistra ha memoria corta

Roma, 26 mar. (Adnkronos) - "Il centrosinistra ha la memoria corta. Infatti, sembra non ricordare il caos lasciato a Roma, con oltre 100 campi nomadi sparsi sul territorio, fra abusivi, cosiddetti “tollerati” e villaggi autorizzati ma spesso e volentieri completamente inadeguati in termini strutturali, come nel caso di Candoni. Grazie al piano nomadi messo a punto dal commissario straordinario all’emergenza nomadi nel Lazio e dal Comune di Roma, sono stati chiusi i campi abusivi a pi elevata pericolosit sociale e ambientale, si dato il via al fotosegnalamento mentre sono terminati i lavori di adeguamento, con relativi presidi di sicurezza, dei cinque villaggi autorizzati di Roma Capitale, e soprattuto finalmente si predisposto quel piano dia accoglienza nella elgalit in cui prorpio la sinistra ha fallito". Lo dichiara in una nota il consigliere capitolino del Pdl, Antonio Gazzellone.

"Il piano nomadi sta proseguendo nell’ottica di promuovere condizioni di maggiore sicurezza percepita e reale sia per la comunit cittadina sia per i rom che desiderano costruire un reale percorso di legalit nel rispetto della multiculturalit che una citt come Roma deve poter offrire".

(Rre/Ct/Adnkronos)