Roma: rapinarono attore lo scorso ottobre, individuati responsabili
Roma: rapinarono attore lo scorso ottobre, individuati responsabili

Roma, 26 mar. - (Adnkronos) - Identificati gli autori della rapina aggravata consumata la notte del 26 ottobre del 2010, in via Longoni, zona Prenestina, ai danni dell’attore Antonio Carli. Nella serata di ieri, infatti, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma-Eur hanno sottoposto a fermo d’indiziato di delitto un brasiliano di 29 anni, transessuale, clandestino, con precedenti, e denunciato il suo complice, uno slavo, di 24 anni, gi detenuto nel carcere di Regina Coeli per altra causa.

I due malviventi sono ritenuti responsabili dei reati di rapina e lesioni gravissime ai danni dell’attore compiuta nella notte tra il 25 e il 26 ottobre 2010 quando avrebbero tentato di rapinargli l’auto mentre stava mangiando un panino nei pressi di un chiosco. L'attore venne colpito calci, pugni, con la fibbia di una cintura in cuoio e riporto' una profonda ferita al volto a causa di un coccio di bottiglia.

Dopo mesi di indagini, il transessuale stato individuato dai carabinieri in piazzale Pakistan, nella zona del cosiddetto “Fungo”, mentre si prostituiva. Alla vista dei militari lo stesso, conosciuto nell’ambiente dei transessuali con il soprannome “Ingrid” e da tutti temuto per essere un soggetto estremamente violento, scappato, scavalcando anche la recinzione di alcune ville. Ne nato un inseguimento che ha visto coinvolte, per circa mezz’ora, diverse pattuglie dei Carabinieri della Compagnia Roma-Eur. Una volta raggiunto, Ingrid ha tentato ancora una volta di sottrarsi all’arresto con estrema violenza, mordendo alla mano due Carabinieri e sferrando calci e pugni.

(Asc/Pn/Adnkronos)