Agricoltura: Ercole Olivario, premiati i migliori extra vergine del 2011
Agricoltura: Ercole Olivario, premiati i migliori extra vergine del 2011
regioni del Sud e centro trionfano

Roma, 26 mar. (Adnkronos) - Basilicata, Calabria, Umbria e Veneto si aggiudicano i primi posti per la categoria del fruttato leggero. A Campania, Sardegna, Toscana e Lazio invece quelli della categoria fruttato medio. Toscana, ancora il Lazio e la Sicilia si aggiudicano infine i premi della categoria fruttato intenso. E' la classifica dei migliori oli extra vergine di oliva italiani premiati al concorso nazionale Ercole Olivario che, giunto alla XIX edizione, racconta la storia delle eccellenze olearie italiane. A questi ambiti riconoscimenti si aggiungono il premio speciale Amphora Olearia, per la migliore etichetta che racconta la storia dell’azienda e la menzione speciale per il miglior olio biologico in gara nel 2011 che quest’anno stato assegnato ad un’azienda della provincia di Frosinone nel Lazio.

Ferruccio Dardanello presidente di Unioncamere ha definito l’edizione 2011 “una gara virtuosa che modifica in positivo l’approccio del nostro migliore sistema produttivo oleario con i mercati nazionali ed internazionali contribuendo ad accrescere nel mondo l’offerta di eccellenza che tipica di un sistema di imprese che fa leva sul vero made in Italy”.

L’edizione 2011 dell’Ercole Olivario ha avuto numeri da record. 355 aziende concorrenti provenienti da 17 regioni olivicole italiane diverse. 92, invece, i produttori finalisti dai quali, una giuria di 16 assaggiatori esperti guidati da un capo panel, ha scelto i migliori olio extra vergini prodotti in Italia.

(Sec/Col/Adnkronos)