Omicidio Meredith: da Amanda e Raffaele a Rudy, i personaggi/Adnkronos (4)
Omicidio Meredith: da Amanda e Raffaele a Rudy, i personaggi/Adnkronos (4)
Rudy Guede, dopo l'omicidio scappa in Germania ma poi viene arrestato

(Adnkronos) - Rudy Hermann Guede: E’ stato condannato a 16 anni con sentenza passata in giudicato per l’omicidio di Meredith Kercher in concorso con Amanda Knox e Raffaele Sollecito. Rudy Guede e’nato il 26 dicembre del 1986 ad Agou, in Costa d'Avorio. Arriva in Italia all’et di sei anni insieme al padre, Roger Guede, muratore. Alla scuola elementare si fa voler bene dalle insegnanti e dai genitori dei suoi compagni che, per la sua storia difficile, a turno, lo ospitano a casa loro. Sono le stesse insegnanti perugine che lo iscrivono a calcio, anche se ben presto scoprir che la sua vera passione il basket.

Non finisce le suole superiori. Per un periodo di tempo si trasferisce da una zia a Lecco. Poi, a 17 anni, viene affidato a una nota famiglia di Perugia, continua a coltivare la passione del basket e trova un lavoro part time in una pizzeria. I rapporti con la famiglia adottiva si deteriorano e Guede lascia l'Umbria. Trascorre del tempo tra Lecco, Pavia e Milano.

A Perugia fa ritorno nel 2007, quando prende in affitto un appartamento in via del Canerino. Sempre ad ottobre, tramite gli studenti che vivono nell’appartamento sotto la casa del delitto, conosce Amanda Knox e Meredith Kercher. Dopo l’omicidio scappa in Germania dove viene arrestato il 20 novembre 2007. Rudy sceglie il processo abbreviato, in primo grado lo condannano a 30 anni che diventano 16 in appello con le attenuanti. La Cassazione conferma la pena e la sentenza diventa definitiva. Guede potrebbe iniziare ad avere permessi premio tra non molti anni. (segue)

(Fmr/Ct/Adnkronos)