Omicidio Meredith: giovedi' la sentenza del processo bis (3)
Omicidio Meredith: giovedi' la sentenza del processo bis (3)
Salvo sorprese Sollecito non sara' in aula, attendera' sentenza a Bari

(Adnkronos) - L'avvocato Bongiorno si e' poi soffermata a lungo su uno dei reperti all'esame del processo, il gancetto del reggiseno di Meredith su cui venne trovata una traccia assegnata a Raffaele Sollecito: si tratta dell'''unico elemento che lo collega al luogo del delitto". Ma quando fu refertato, avvenne ''in una scena del delitto che era ormai una sorta di discarica, in un ambiente ormai inquinato". Bongiorno peraltro ha messo in dubbio l'attendibilita' dell'attribuzione della traccia allo stesso Sollecito.

Erano stati invece gli avvocati di Amanda Knox nella scorsa udienza a dire che la giovane americana “e' molto preoccupata, perche' si ritiene innocente, rischiando una condanna a 30 anni". "Lei non dorme la notte e segue con attenzione il processo", avevano aggiunto i legali. Ma come ha spiegato pi volte la Knox, lei non verr in Italia n per il processo n per la sentenza.

Raffaele, secondo quanto riferito da suo padre, “non intende scappare, non ha motivo ne' intenzione di sottrarsi al processo. Penso che lo abbia ampiamente dimostrato''. Ma Sollecito non sar presente in aula gioved prossimo. Salvo sorprese dell'ultimo minuto, lo studente barese ha annunciato che attender la sentenza a Bari. Presenti in aula invece il fratello e la sorella di Meredith.

(Fmr/Ct/Adnkronos)