Universita': gruppo di giovani ricercatori tra Bologna, Leeds e Warwick
Universita': gruppo di giovani ricercatori tra Bologna, Leeds e Warwick
Un ciclo di incontri in video conferenza su tre sedi di ateneo

Bologna, 26 gen. - (Adnkronos) - Una triangolazione tra due atenei inglesi - le universit di Leeds e di Warwick - e l'Universit di Bologna per mettere a confronto i giovani ricercatori che si occupano di italianistica e di filologia classica. Con uno sguardo particolare sugli aspetti metodologici.

L'iniziativa si chiama "Banda larga. Sondaggi sul metodo" ed nata dal lavoro congiunto di due giovani ricercatori dell'Alma Mater, Francesco Ferretti e Andrea Severi, e di due colleghi che invece lavorano Oltremanica: Nicol Maldina per l'Universit di Leeds e Anna Pegoretti per l'Universit di Warwick. Cinque incontri in video collegamento sulle tre sedi universitarie per condividere esperienze di ricerca e riflessioni sul metodo.

"Gi lo scorso si era svolta un'iniziativa simile all'interno del neonato Dipartimento di Filologia classica e Italianistica", spiegano Francesco Ferretti e Andrea Severi. "Si chiamava 'Pausa caff', era organizzata da Nicol Maldina e Andrea Severi, e invitava i giovani ricercatori a condividere i loro lavori in una serie di incontri informali". (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)