Maltempo: Protezione civile Roma Capitale, monitoraggio e presidio territorio
Maltempo: Protezione civile Roma Capitale, monitoraggio e presidio territorio

Roma, 1 feb. - (Adnkronos) - ''Prosegue il monitoraggio e il presidio delle squadre operative coordinate dalle Protezione Civile di Roma Capitale. In campo 700 operatori tra personale e volontari della Protezione Civile, tecnici del Servizio Giardini del Dipartimento Tutela Ambientale, del Dipartimento Lavori Pubblici (SIMU) e del personale dell’Ama e della Polizia Locale di Roma Capitale. Da questa mattina quasi 1.500 le chiamate alla Sala Operativa. Sono statti effettuati pi di 150 interventi tra disostruzioni dei tombini e delle caditoie, smottamenti e allagamenti di strade e abitazioni. Tra le zone pi colpite Ostia Antica, Infernetto, Prima Porta, Giustiniana e Piana del Sole''. Lo comunica in una nota la Protezione Civile di Roma Capitale.

''Continua il monitoraggio dei fiumi Aniene e Tevere, con presidi fissi a Ponte Milvio, Ponte Marconi e all’Isola Tiberina. La stazione Ripetta alle ore 14 registrava un’altezza di 12,77 metri, con andamento stazionario. Dal sopralluogo effettuato questa mattina a Ponte Milvio, non si sono riscontrati problemi alla viabilit. Il livelli del fiume Tevere - sottolinea la nota della Protezione Civile - hanno coperto la pista ciclabile ma non stata rilevata alcuna esondazione. Le verifiche effettuate dai volontari della Protezione Civile a Ponte Marconi confermano l’allagamento dei campi sportivi. L’acqua si sta progressivamente avvicinando al maneggio antistante''.

''Sul posto gi presente una squadra di volontari della Protezione Civile - conclude - Si precisa che l’area spesso interessata da allagamenti poich situata a ridosso del fiume. Le squadre operative stanno provvedendo inoltre all’assistenza di cento persone nel quartiere di Prima Porta. Si ricorda che per ogni richiesta di chiarimenti, informazioni o interventi possibile contattare la Sala Operativa h/24 dell’Ufficio Protezione Civile al numero 06.67109200 o al numero verde 800.854854''.

(Red/Zn/Adnkronos)