Musica: Ceccato e Oren nella stagione concertistica del Lirico di Cagliari (2)
Musica: Ceccato e Oren nella stagione concertistica del Lirico di Cagliari (2)
Appuntamenti anche con i solisti dell'orchestra del Teatro

(Adnkronos) - I due successivi concerti sono i momenti 'climax' della stagione: il 21 e il 22 marzo verr eseguita la 'Missa Solemnis' di Beethoven, monumento musicale di austera profondit. La direzione ancora affidata ad Aldo Ceccato, autorevole conoscitore del repertorio beethoveniano. E il 28 e il 29 marzo sar a Cagliari Daniel Oren, che diriger l'orchestra su musica di Beethoven e Bernstein. Il 2 e 3 maggio appuntamento dedicato al Classicismo con il Concerto n 20 per pianoforte e orchestra di Mozart. Nel penultimo concerto (9 e 10 maggio), Beatrice Rana, giovane pianista vincitrice di prestigiosi premi internazionali, eseguir l’acrobatico Concerto n 3 di Prokofiev per piano e orchestra; il programma prevede anche un omaggio a Richard Strauss, di cui ricorre quest’anno il centocinquantesimo anniversario della nascita. Chiude la rassegna la cagliaritana Anna Tifu con il Concerto per violino di Beethoven. Direttore il giovane Alessio Allegrini, confermato dopo la prova dello scorso anno.

invece fissato per il 12 febbraio il primo appuntamento della rassegna cameristica. A inaugurare la serie dei concerti sar Roberto Cappelli, che proporr due celebri sonate beethoveniane, l’op. 27 n. 2 'Chiaro di luna' e l’op. 57 'Appassionata'. Nella serata successiva (il 19 marzo), il Lirico di Cagliari ospiter il soprano Elisabetta Scano, il mezzosoprano Claudia Marchi e il pianista Daniele Pittareli. In programma Satie e Debussy. Il 5 aprile sar di scena il pianista cagliaritano Maurizio Moretti in un repertorio che spazia da Mozart a Schumann, Liszt, Chopin, Debussy, Mompou e Bartok. Il 16 aprile l'appuntamento invece con il 'Trio Modigliani', mentre il 24 maggio sar di scena il recital dell’eclettico flautista Andrea Griminelli. Pochi giorni dopo, il 28 maggio, il Lirico ospita il 'Quartetto di Venezia', quartetto d'archi considerato da molti l’erede del 'Quartetto italiano' di Piero Farulli.

Il concerto del 7 giugno prevede la presenza di Pavel Vernikov, prestigioso violinista ucraino, che collaborer con alcuni solisti dell'orchestra cagliaritana, di nuovo sul palcoscenico il 21 giugno, diretti da Hans-Jorg Schellenberger. Dopo la pausa estiva si riprende il 24 settembre con il violinista serbo Stefan Milenkovich, che proporr, con l’accompagnamento pianistico di Srebrenka Poljac, un variegato programma con musiche di Zchaikovsky, Debussy, Ravel, de Sarasate, Gershwin. Chiude la rassegna il 27 settembre il recital del soprano Jeanette Thomson, con un repertorio che spazia dal lied romantico, agli autori americani e agli spiritual.

(Mfi/Zn/Adnkronos)