Notizie Flash: 3/a edizione - L'estero (9)
Notizie Flash: 3/a edizione - L'estero (9)

Bruxelles. Per le elezioni europee del prossimo maggio sbarcano a Bruxelles i duelli tv all'americana. Secondo quanto riferiscono fonti del Parlamento europeo, infatti si pensa di affidare all'European Broadcasting Union (Ebu) l'organizzazione di un dibattito televisivi, in vista della tornata elettorale del 22-25 quando 400 milioni di elettori in 28 Paesi saranno chiamati al voto, tra i candidati alla presidenza della Commissione europea delle diverse formazioni politiche dell'Europarlamento.I socialisti del Pse hanno gi indicato in Martin Schulz il loro candidato, i liberali dell'Alde hanno candidato l'ex premier belga, Guy Verhofstadt, il leader dell'opposizione greca Alexis Tsipras stato candidato dalla sinistra europea della Gue, mentre i Verdi hanno indicato l'attivista anti-globalizzazione Jose Bove e la parlamentare Franziska Keller. Il Ppe, i popolari europei che al momento hanno la maggioranza in seno all'Europarlamento, hanno detto che sceglieranno il proprio candidato a marzo. Il favorito al momento l'ex premier del Lussemburgo , Jean-Claude Juncker, uno dei protagonisti della risposta alla crisi dell'eurozona.L'Ebu, lo stesso organismo televisivo che organizza l'Eurovision, il famoso festival della canzone europeo, dovrebbe organizzare questo 'eurodibattito' verso met maggio, fanno sapere ancora le fonti precisando che l'obiettivo quello di mettere gratuitamente a disposizione delle varie emittenti nazionali il dibattito tra i candidati. I dettagli riguardo al luogo dove si svolger il dibattito, la o le lingue in cui si svolger e giornalisti che lo condurranno devono essere ancora messi a punto, sottolineano ancora le fonti europee.

(Red/Ct/Adnkronos)