Destinazione Italia: dl impantanato, Camera sospende nuovamente lavori
Destinazione Italia: dl impantanato, Camera sospende nuovamente lavori
Bilancio cerca soluzione, seduta riprende alle 14.45, alle 16 capigruppo

Roma, 7 feb. (Adnkronos) - Decreto Destinazione Italia fermo al palo nell'aula di Montecitorio, dove la seduta stata nuovamente sospesa fino alle 14,45. Dopo la lunga pausa di questa mattina (la seduta iniziata alle 9,30), i lavori sono ripresi, ma si sono bloccati di nuovo, sempre a causa di tre emendamenti senza copertura finanziaria, bocciati dalla Ragioneria generale dello. Tra questi c' l'emendamento, presentato da M5S, che blocca le cartelle esattoriali che colpiscono le imprese che vantano crediti non corrisposti dalla Pubblica amministrazione.

In attesa della conferenza dei capigruppo indetta per oggi alle 16, il presidente di turno Roberto Giachetti ha proposto che la seduta riprenda l'esame, accantonando gli emendamenti 'irrisolti'. Laconico, al termine della mattinata il commento del deputato Cinquestelle, Davide Crippa. "In quanto a ostruzionismo, il M5S ha solo da imparare dalla compagine di governo...".

(Red/Opr/Adnkronos)