Napolitano: M5S chiama all'azione cittadini, pressing su Comitato impeachment
Napolitano: M5S chiama all'azione cittadini, pressing su Comitato impeachment
Partiti vogliono liquidare pratica in 20 minuti

Roma, 7 feb. (Adnkronos) - Il M5S chiama all'azione i cittadini e promuove un pressing sui membri del Comitato parlamentare per i procedimenti d'accusa per far s che l''affaire Napolitano' non venga "liquidato" in 20 minuti "come vogliono fare i partiti". Cos, i parlamentari M5S lanciano un'azione comune che muove i passi dalla Rete: attraverso uno spazio ad hoc (vogliamosapere.m5s.info/) a cui accedere per poter inviare mail, tweet e reperire telefoni fissi dei parlamentari che fanno parte del comitato. Ma anche trovare il facsimile dei volantini da stampare e poi distribuire ai banchetti.

"I partiti - scrivono i 5 Stelle sul loro sito - vogliono liquidare la messa in stato d'accusa del Presidente della Repubblica in 'venti minuti' come ha ventilato uno dei componenti del comitato parlamentare per i procedimenti d'accusa. Cos da lasciare per sempre un'ombra, dilatare tutti i legittimi dubbi dell'operato di Giorgio Napolitano. Solo il MoVimento 5 Stelle ha avuto la forza di spazzare via dall'orizzonte ogni aspetto controverso, presentando formale denuncia grazie alla quale il caso ora trattato dalla commissione. Ma, come sempre, i partiti vogliono chiudere subito la pratica".

Segue l'appello. "Abbiamo bisogno che i cittadini facciano sentire la propria voce - scrivono - che chiedano ai membri del comitato di non archiviare tutto come se niente fosse e di attivare invece un'indagine. Per eliminare per sempre questa pesante ombra che accompagna Napolitano in tutti i suoi atti. Cliccate sul nostro sito e passate all'azione! Fate sapere ai componenti del Comitato per la messa in stato d'accusa che vogliamo un'inchiesta seria, in nome della trasparenza e affinch non restino dubbi: con il telefono, le mail e i tweet si pu fare molto. E per i banchetti e i meetup, ecco il volantino da scaricare e stampare. Informare i cittadini una priorit assoluta".

(Red/Ct/Adnkronos)