Province: da martedi' esame 3mila emendamenti, e' corsa contro il tempo/Adnkronos
Province: da martedi' esame 3mila emendamenti, e' corsa contro il tempo/Adnkronos
Relatore, perche' sia utile provvedimento va approvato in via definitiva entro fine mese

Roma, 7 feb. - (Adnkronos) - Inizier marted in Commissione Affari Costituzionali, al Senato, la discussione degli emendamenti al ddl Delrio sulle province, le citt metropolitane, le unioni e fusioni di Comuni: circa 3mila quelli presentati e parte cos la corsa contro il tempo, e contro l'ostruzionismo, per arrivare all'approvazione definitiva del parlamento entro fine mese.

"La discussione degli emendamenti in Commissione fissata per marted - afferma all'Adnkronos il relatore del ddl, Luciano Pizzetti (Pd) - spero si possa procedere rapidamente. Finora la discussione non stata possibile perch la Commissione stata impegnata sul decreto sul finanziamento ai partiti, ora, al netto di altri decreti in discussione, spero si possa partire con il ddl Delrio". Il rischio che i tempi si allunghino a causa dell'ostruzionismo concreto. "Gli emendamenti sono quasi 3mila - spiega Pizzetti - in prevalenza sono di Forza Italia e della Lega. Il numero degli emendamenti presuppone ostruzionismo, spero subentri una condivisione del processo, se non totale parziale, e che l'ostruzionismo si possa evitare".

Il relatore pronto a presentare "diversi emendamenti" che raccolgono alcune delle proposte presentate. Tra questi, uno affinche' tornino ad essere 10 le citt metropolitane previste, con Reggio Calabria in sospeso finche' non si risolve il commissariamento del capoluogo e non va a scadenza naturale la provincia. (segue)

(Red/Ct/Adnkronos)