Sicilia: Orlando, sistema imploso, Regione a rischio commissariamento
Sicilia: Orlando, sistema imploso, Regione a rischio commissariamento
"Forze politiche si rendano conto che Isola sta andando in rovina"

Palermo, 7 feb. - (Adnkronos) - "Non manifesto valutazioni politiche, ma dico solo ci che tutti abbiamo sotto gli occhi: il sistema politico regionale imploso. Se non si trova al pi presto una soluzione credo ci siano le condizioni perch si possa commissariare la Regione a norma di Statuto. Questa l'estrema ratio e la posizione che io ho assunto non solo politica, ma anche quella di un professore di diritto regionale che sa che quando c' l'impossibilit di funzionamento si pu ricorrere al commissariamento". A lanciare l'allarme il sindaco di Palermo e presidente dell'AnciSicilia, Leoluca Orlando, parlando con l'Adnkronos della situazione politica regionale.

"Mi auguro che le forze politiche - aggiunge - si rendano conto che continuare a pensare che la colpa sempre dei altri sta mandando la Sicilia in rovina. Se il commissario dello Stato non si fosse fermato ed avesse fatto la scelta, che poteva fare, di annullare il bilancio si andava allo scioglimento. Sono bocciate, infatti, tutte le uscite. Che bilancio un bilancio senza uscite? Sostanzialmente quello rimasto un bilancio monco".

"Quello del commissariamento non un auspicio, ma un allarme - conclude il presidente di AnciSicilia - che nasce dalla circostanza che continuare a pensare di salvarsi l'anima dicendo che la colpa un giorno del Pd, un altro giorno dell'Udc, un altro ancora di Crocetta un gioco che non funziona pi. Siamo in presenza di un'implosione del contesto, quindi o si trovano le ragioni per cambiare clima oppure si va al commissariamento".

(Loc/Zn/Adnkronos)