Barclays: maxi furto dati clienti, aperta inchiesta
Barclays: maxi furto dati clienti, aperta inchiesta

Londra, 9 feb. (Adnkronos/Dpa)- Dopo il maxi furto di dati di migliaia di clienti rivelato dal tabloid Mail on Sunday, il colosso bancario Barclays ha annunciato l'apertura di un'inchiesta. Lo ha riferito una portavoce della banca. L'inchiesta arriva dopo le rivelazioni del tabloid inglese che sostiene di aver appreso della violazione alla sicurezza da un informatore anonimo che ha portato al giornale una chiavetta Usb contenente i dettagli di 2.000 clienti.

Nel report, il Mail on Sunday ha riferito che fino a 27.000 file di clienti di Barclays sono stati rubati e venduti. I file contengono dati sensibili dei clienti - tra cui informazioni su salute e informazioni finanziarie nonch i numeri di passaporto e di assicurazione - che erano stati venduti a broker della City.

"Siamo molto grati al Mail on Sunday di averci reso consapevoli di questo furto" ha detto la portavoce di Barclays, aggiungendo che le indagini erano gi in corso. "Sembra possa trattarsi di un atto criminale", ha sottolineato. "Stiamo cooperando con le autorit al fine di trovare il responsabile" ha aggiunto ancora la portavoce di Barclays.

(Red/Zn/Adnkronos)