Fisco: Longobardi (Unimpresa), per commercianti 2014 annus horribilis
Fisco: Longobardi (Unimpresa), per commercianti 2014 annus horribilis

Roma, 9 feb. (Adnkronos)- "Per i commercianti, e non solo, il 2014 potrebbe rappresentare l'annus horribilis fiscale. I negozianti sono vicini al collasso e la mazzata tributaria in arrivo potrebbe essere il colpo di grazia". Cos il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi, commenta i dati diffusi oggi dall'associazione.

"La nuova Iuc varata dal governo -afferma Longobardi- una presa in giro: non solo non si tratta di un balzello unico ma la Tasi e la Tari saranno pi care di Imu e Tares. Con la conseguenza di andare a gravare sulle piccole attivit commerciali gi stremate dalla crisi e dalla recessione".

"A livello territoriale stiano portando avanti vere e proprie battaglie. I responsabili delle nostre sedi locali -riferisce- stanno avviando contatti con le amministrazioni comunali al fine di studiare soluzioni volte ad attenuare l'impatto sui bilanci degli esercenti pur nel rispetto delle esigenze di bilancio e di gettito". Secondo il presidente di Unimpresa, quindi, "il Governo deve intervenire e nell'ambito del tavolo di confronto con l'Anci deve studiare un intervento per aiutare il commercio".

(Red/Zn/Adnkronos)