Lavoro: Veneto, stipendi d'oro per export manager, direttori commerciali e key account
Lavoro: Veneto, stipendi d'oro per export manager, direttori commerciali e key account
I profili con le maggiori prospettive di crescita retributiva per Osservatorio di Elen International

Venezia, 9 feb. - (Adnkronos) - Export area manager, direttore commerciale, direttore di canale, key account. Sono questi i profili con maggiori prospettive di crescita retributiva nel 2014 in Veneto, secondo l’analisi realizzata dall’Osservatorio di Elan International, societ di executive search. L’export area manager responsabile di raggiungere il budget di vendita attraverso la gestione dei paesi di propria competenza. Deve avere una laurea economica, plurilinguismo, competenze tecniche sui prodotti di vendita. La sua retribuzione media nei primi 5 anni va dai 45.000 a 70.000 euro lordi annui.

Le prospettive di carriera sono nella direzione commerciale o country manager, oltre che alla crescita in verticale verso una posizione di direttore export, che comporta la dirigenza e una retribuzione lorda annua di 80/100 mila euro, pi ampio variabile a seconda dei risultati raggiunti. Il direttore commerciale di una grande azienda generalmente ha alle sue dipendenze il trade marketing, ma anche 3-4 direttori di canale di vendita, figure difficili da reperire sul mercato. Quest’ultimi sono responsabili degli obiettivi di vendita per quantit, marginalit e market share all’interno del canale di competenza. Per esempio, il direttore di canale di vendita Ho.Re.Ca (hotel, ristoranti, catering) o del canale vending o del cash carry il responsabile dei risultati per il suo canale.

“E’ chiaro che le competenze debbano essere diverse e specialistiche per ogni canale: basti considerare la rotazione di clienti nell’Ho.Re.Ca e le politiche di loyalty che si devono sviluppare sul territorio, mentre esiste la massima concentrazione dei clienti nel vending”, spiega Giuseppe Cristoferi, managing partner di Elan International.(segue)

(Red/Zn/Adnkronos)