Toscana: Marcheschi, incertezze su piano ambientale ed energetico
Toscana: Marcheschi, incertezze su piano ambientale ed energetico
''Soprattutto per quanto riguarda le risorse''

Firenze, 9 feb. - (Adnkronos) - “Ci sono forti incertezze sulla parte finanziaria. Le risorse regionali per il 2014 sono definite. Lo stesso non si pu dire di quelle comunitarie. A fronte poi di obiettivi ben delineati, per cui occorrerebbero da qui al 2030 circa tre miliardi, si mette in campo solo il cinque per cento. Non sarebbe strano, quindi, pensare al Piano come ad un libro dei sogni”. Cos il presidente della Commissione Controllo del Consiglio regionale della Toscana, Paolo Marcheschi (FdI), e' intervenuto, nei giorni scorsi, alla seduta incentrata sul Piano ambientale ed energetico regionale (Paer).

I margini di incertezza gi richiamati dal presidente sono contenuti anche in due osservazioni approvate a maggioranza che “riconoscendo la coerenza del Piano con la programmazione regionale”, rilevano la possibilit di “non poter utilizzare tutte le risorse regionali previste, in considerazione dei vincoli posti dal patto di stabilit” (nel 2014 ammontano a 126.274.134,76; nel 2015 sono pari a 115.277.822,26 ndr). Viene inoltre rilevata la “difficolt nel determinare le risorse comunitarie e gli interventi eventualmente finanziabili o co-finanziabili”, poich “gli indirizzi per il ciclo di programmazione 2014-2020 sono ancora in fase di definizione”.

Nel corso del dibattito che ha preceduto il voto sulle osservazioni, sono stati approfonditi temi quali le energie rinnovabili, il costo degli ultimi eventi alluvionali e non solo che hanno coinvolto gran parte del territorio toscano, lo sviluppo di sistemi innovativi in tema di green economy. (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)