Toscana: infrastrutture e mobilita', via libera a piano regionale integrato
Toscana: infrastrutture e mobilita', via libera a piano regionale integrato
Approvata in commissione la delibera che ora passa in consiglio

Firenze, 9 feb. - (Adnkronos) - “La delibera licenziata rappresenta un atto importante per il sistema delle infrastrutture toscane, perch prevede l’adeguamento delle linee ferroviarie dei pendolari e opere stradali in tutto il territorio regionale”. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione Mobilit e infrastrutture del Consiglio regionale, Fabrizio Mattei (Pd), a margine dei lavori della commissione stessa che, nei giorni scorsi, ha licenziato, con il voto di astensione dei consiglieri di FI, il Piano regionale integrato per la mobilit (Priim) che ora passer al voto dell’aula. “Questo atto”, ha aggiunto Mattei, “aiuter la Toscana a risolvere il deficit infrastrutturale e contribuir a migliorare la vita dei cittadini”.

Nel corso della seduta di commissione sono stati accolti anche alcuni emendamenti presentati dal gruppo di FI relativi al porto di Viareggio, all’adeguamento e potenziamento della E45 Valtiberina e all’ottimizzazione e potenziamento del sistema degli interporti.

Approvati anche gli emendamenti proposti dal presidente Mattei per potenziare e interconnettere le reti ciclabili. Gli emendamenti presentati da Monica Sgherri (FdS-Verdi) sono stati, invece, ritirati perch accolti come integrazione alla Proposta di risoluzione che sar discussa in Consiglio regionale in occasione dell’approvazione del Piano. (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)