Aeroporti: Lupi, due grandi hub, ma non collegati con alta velocita'
Aeroporti: Lupi, due grandi hub, ma non collegati con alta velocita'
'Necessita' di fare sistema e collegare il sistema degli aeroporti'

Milano, 10 feb. (Adnkronos)- "Abbiamo due grandi hub, due grandi aeroporti e abbiamo investito nel nostro paese sull'alta velocit, ma malgrado questo nessuno dei due aeroporti collegato". Cos Maurizio Lupi, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, commenta la situazione degli scali aeroportuali italiani, durante il suo intervento alla Mobility Conference 2014 a Milano, alla luce anche del possibile accordo tra Alitalia ed Etihad.

"Abbiamo sempre ragionato sulle reti -prosegue Lupi- ma senza pensare all'interconnessione che le reti devono avere nel sistema paese". Il titolare del dicastero di Porta Pia fa l'esempio di Malpensa, che "si colloca gi sull'asse dell'alta velocit della Milano-Torino". Secondo il ministro "bisogna assumersi la responsabilit di decidere quali sono gli aeroporti strategici e le funzioni che questi rivestono. Collegarli con l'alta velocit e darsi delle priorit nella destinazione delle risorse la responsabilit di un Governo e di un sistema paese che torna a ragionare, non a compartimenti stagni, ma secondo un disegno complessivo".

Per Lupi, in conclusione, il problema "fare sistema, bisogna collegare il sistema degli aeroporti. La condizione necessaria che ognuno svolga e rispetti le regole e presenti un piano industriale in cui sia programmato quanti anni si hanno a disposizione per arrivare all'obiettivo e che investimenti si vogliono fare. Le risorse pubbliche sono talmente scarse che non possono continuare a essere date a pioggia".

(Red/Col/Adnkronos)