Cgil: Camusso, accordo su rappresentanza importante svolta
Cgil: Camusso, accordo su rappresentanza importante svolta

San Donato Milanese, 10 feb. (Adnkronos) - Il segretario generale della Cgil Susanna Camusso continua a considerare "un'importante svolta" l'accordo sulla rappresentanza firmato con Confindustria, sul quale e' in corso da settimane uno scontro con il leader della Fiom Maurizio Landini. La Camusso, in veste di iscritta al sindacato, ha interpellato il collegio statutario della Cgil affinche' appuri se Landini, che non si considera vincolato da quell'accordo, si sia comportato correttamente o meno.

"Le opinioni possono essere tante - risponde la Camusso, a margine di un'assemblea sindacale alla Metro Cash and Carry di San Donato Milanese, nell'hinterland sudorientale del capoluogo lombardo - io continuo a considerare quell'accordo un'importante svolta rispetto alla lunga stagione degli accordi separati, un principio di democrazia, perche' riconosce iscritti e voti sia dal punto di vista dei rappresentanti sindacali sia dal punto di vista della validita' dei contratti. Quindi, vale quanto si sta decidendo, come si stanno esprimendo le assemblee del congresso e la consultazione che faremo poi".

(Red/Col/Adnkronos)