Crisi: Camusso, situazione drammatica, governo non perda tempo (2)
Crisi: Camusso, situazione drammatica, governo non perda tempo (2)

(Adnkronos) - "Penso sempre - continua la Camusso, a proposito delle dichiarazioni del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, "terrorizzato" dalla situazione dell'economia in Italia - che bisogna avere una prospettiva su che fare, piu' che un sentimento su una situazione che e' oggettivamente drammatica. Io non troverei ragioni per dire che bisogna essere preoccupati del Nord e non del Mezzogiorno. Anzi, penso sempre che se non si riducono le diseguaglianze di questo Paese non ce la fa nessuno e che sia inutile dividerlo".

"E'indubbio che c'e' troppo immobilismo - prosegue la Camusso - non c'e' una scelta che riguarda concretamente come si vuole investire e tirare fuori il Paese dai problemi. Manca una politica industriale, manca una politica fiscale che determini la distribuzione delle risorse e trovi risorse per un piano del lavoro. Il grido di allarme l'abbiamo lanciato anche noi, non si puo' continuare ad aspettare a scegliere che politiche fare".

Riguardo al prossimo annunciato incontro tra il capo dello Stato e il premier, per la Camusso "il Paese davvero non ha tempo. Penso che il problema non siano i singoli incontri, ma le scelte che si intendono fare".

(Red/Col/Adnkronos)