Berlusconi: Ghedini, udienza domani? Tempi inusuali per tribunale Napoli
Berlusconi: Ghedini, udienza domani? Tempi inusuali per tribunale Napoli

Napoli, 11 feb. - (Adnkronos) - La mancata presenza di Silvio Berlusconi alla prima udienza del processo sulla presunta compravendita di senatori e' giustificata dal fatto che "oggi non doveva essere dichiarata la contumacia, ma doveva essere solo un'udienza di rinvio a domani. Tra l'altro con un tempo brevissimo e inusuale per il Tribunale di Napoli". Lo ha detto Niccolo' Ghedini, legale dell'ex premier, al termine dell'udienza presso la quarta sezione del Tribunale di Napoli. Domani, presso la prima sezione si terra' l'udienza con il nuovo collegio che giudichera' Silvio Berlusconi e Valter Lavitola.

"Siamo tranquillissimi perche' crediamo che sara' assolto - ha detto Ghedini - abbiamo intenzione di concludere il processo in tempi ragionevoli. Certo, mi auguro che non si facciano udienze tutti i giorni. Vogliamo un processo con tempi equi per avere un'assoluzione nel merito". "Domani saremo qui - ha proseguito - Berlusconi sara' presente quando sara' necessario. Sarebbe assurda la sua presenza per le questioni preliminari". Nessun effetto per la presenza di Antonio Di Pietro in toga a difesa dell'Idv, che si costituira' parte civile: "Oggi e' un avvocato e legittimamente esercita la sua professione", ha concluso.

(Zca/Opr/Adnkronos)