Cultura: Consiglio regionale Lombardia ricorda Eugenio Corti
Cultura: Consiglio regionale Lombardia ricorda Eugenio Corti
Cattaneo, voce espressiva dei valori e della storia della nostra regione

Milano, 11 feb. (Adnkronos) - In apertura di seduta il Consiglio regionale della Lombardia, presieduto da Raffaele Cattaneo, ha ricordato con un minuto di silenzio Eugenio Corti, scrittore, narratore e saggista, scomparso lo scorso 5 febbraio.

"Uomo della nostra terra -ha detto il presidente Cattaneo- autentica voce espressiva dei valori e della storia della Brianza e della Lombardia". Cattaneo ha ricordato anche le numerose onorificenze al merito conferitegli e, in particolare, nel 2010 il premio La Lombardia per il Lavoro, riconoscimento pubblico di Regione Lombardia per l'impegno, l'operosit, la creativit e l'ingegno. Il presidente ha poi espresso il suo cordoglio e la vicinanza ai familiari di Eugenio Corti e alla moglie Vanda.

In una recente intervista rilasciata proprio in occasione del compimento del suo 90esimo compleanno lo scrittore volle esprimere parole di speranza e di lucida analisi: "Io consiglio ai giovani di non perdere lo spirito critico, di non fermarsi ai discorsi superficiali, ma di andare a fondo alla conoscenza della realt. Un tempo gli insegnamenti che ricevevi in famiglia erano un faro per la vita, adesso il rischio che gli insegnamenti arrivino dalla televisione perch la famiglia si sfasciata". “Con questo insegnamento il nostro Consiglio lo vuole ricordare” ha concluso il Presidente Cattaneo, esprimendo cordoglio e vicinanza ai familiari di Eugenio Corti e alla moglie Vanda.

(Red/Ct/Adnkronos)