Firenze: va a testimoniare in tribunale e poi ruba al supermercato
Firenze: va a testimoniare in tribunale e poi ruba al supermercato
L'uomo si trovava gia' agli arresti domiciliari

Firenze, 11 feb. - (Adnkronos) - Agli arresti domiciliari, dopo aver reso testimonianza presso il Tribunale di Firenze, ruba due bottiglie di whisky ed un cioccolatino. E viene arrestato.

I carabinieri della stazione di Peretola hanno arrestato un 24enne del luogo con l’accusa del reato di furto aggravato ed evasione, poiche' si era impossessato di due bottiglie di whisky ed un cioccolatino, per un totale di 80 euro, presso il supermercato Esselunga di via di Novoli.

Dagli accertamenti dei militari, e' emerso che l'uomo, oltre ad avere innumerevoli precedenti, era gia' sottoposto al regime degli arresti domiciliari e si trovava fuori dalla propria abitazione perche' era stato autorizzato a rendere testimonianza al Tribunale di Firenze; anziche' rientrare subito a casa, ha deciso di compiere il furto. L'uomo ha ammesso la propria responsabilit, giustificando di aver agito solo perch sperava di vendere le bottiglie di whisky a qualche bar in cambio di soldi.

(Red/Col/Adnkronos)